RE GNOCCO
 
 
mostracarnevalesca1.jpg
Falsi d’autore PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 28 Gennaio 2010 12:52

“Ogni bambino è un artista. Il problema è poi come rimanere un artista quando si cresce”. Così amava definire la sua espressione artistica il maestro Pablo Picasso.

È rara l’occasione che permette di indossare le variopinte esuberanze della festa e, beandosi per lo stupore delle mille forme, ti smarrisce piacevolmente tra voci e profumi inconsueti. Un’occasione come quella del carnevale, appunto, che stavolta si fa unica perché a tali inconsuete meraviglie accosta l’incanto della pittura: quadri di maestri indiscussi, liberamente riprodotti dagli alunni della Scuola Primaria e dell’Infanzia, si succedono come fuoriusciti per magia da un catalogo di storia dell’arte.

Il tema è ispirato a un significativo momento della cultura europea, quello delle avanguardie storiche. Un omaggio dovuto, in occasione del centenario del Manifesto dei pittori futuristi uscito nel 1910. E il carnevale, perciò, diventa la scenografia ideale per mettere in scena i tratti salienti di uno dei momenti più clamorosi della storia dell’arte. D’altra parte il linguaggio, l’espressione e la curiosità naturale dei bambini  hanno  agevolato il confronto con le forme, i segni e il trattamento della pittura degli artisti.

Ma un quadro non è mai solo un quadro. È sempre una storia senza parole che nasce dal cuore del pittore e vive negli sguardi di chi l’ammira.

E se le immagini potessero uscire dai quadri?

Attraverso un gioco di costumi, musiche e danze i nostri bambini danno voce e visibilità alle emozioni umane ad essi collegati e animano la storia sospesa. Elementi in forte sintonia con il clima di festa e di gioco, anche cromatico, del carnevale. Le vie della città sono animate di maschere, immagini, suoni che interagiscono da protagonisti e spettatori per ri-scoprire il futuro anche attraverso il folklore.

E tutto ciò è patrimonio prezioso per ogni popolo e nazione, terreno di scambio di cultura e storia, confronto per conoscere meglio gli altri, maturare il senso di appartenenza alla comunità locale e scoprire come è possibile contribuire all’educazione alla cittadinanza.

Maestra

Deanna Bonazzi

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Gennaio 2010 12:54
 
filler2
Ciao, registrati al sito di REGNOCCO.IT e potrai accedere all'area riservata. Sondaggi, foto e news ti aspettano!



 19 visitatori online
Link consigliati:
Radio Alfa
Radio Alfa - Musica nell'aria...
Cinema Teatro San Luigi
Il Cinema Teatro San Luigi è in Via Disciplini, 22 a Castel Goffredo (MN)

Copyright © 2019 RE GNOCCO. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

template:joohopia.com